"…è un modo di vivere." HCB

Voglia di Irlanda

Organizzare una serata pizza & birra con i due amici storici non ha prezzo, se poi uno dei due è appena stato in viaggio di nozze in Irlanda e ti inchioda su un divano mentre le foto scorrono sul suo TV nuovo, ultrapiatto e superfigo, beh, o tanto bene o tanto male.
Nel mio caso tanto bene, nel senso che quelle poche nozioni che Forro e la Meggy sanno sulla fotografia le devono a me e non posso che dire bene dei miei rampolli 😀
Ragazzi, ma C-H-E P-O-S-T-I! Cavolo, se non avessi… se non dovessi… dai, aiutatemi a trovare una scusa… va beh, sarei partito in serata, in macchina, con destinazione Irlanda. Tengo sempre un sacco a pelo nel baule “per le emergenze”, e la prima cosa che ho fatto quando sono rientrato in casa stasera è stato metterlo nell’intercapedine più irraggiungibile dell’armadio, come deterrente per le mie voglie. Aveste visto che posti, e che foto, e che luce, e che colori, e che cieli… non mi accontento di vederli in foto, vorrei essere lì, sotto le stelle o sotto nubi che corrono veloci, su una di quelle spiagge immense ad aspettare la sera con un panino e una Murphy’s salutando il vecchino che si fa una passeggiata, dormendo in macchina per non perdere il contatto con quegli spazi, per non rinchiudermi tra quattro muri al caldo mentre fuori il vento spazza le valli, al buio, rendendo più brillanti le poche luci che si intravedono all’orizzonte e più in alto.
Vorrei svegliarmi all’alba con la bocca impastata e il sole che mi ferisce gli occhi o con la pioggia che picchietta sulla capote, fare su il sacco a pelo e ripartire senza meta, verso la bellezza, con i miei ritmi e i ritmi di quei posti, parlando la loro lingua che spesso è fatta silenzio e di vento che riempiono le orecchie.
Non so come sarebbe, per ora ci fantastico su sperando che prima o poi possa davvero vederli quei posti, non più con i sensi che mi dona l’immaginazione ma trovandomici. Poter sorridere a quelle valli, a quei cieli, a quei colori. E poter dire: “eccomi”.

Poi riapro gli occhi e davanti a me c’è una cartolina con una testa di maiale con occhiali da sole appoggiata su un piatto e la promessa che la prossima volta Forro porterà me anzichè la Meggy. Ah, non vedo l’ora! XD

Annunci

2 Risposte

  1. Marta

    Nuooooooooo…anche io sogno sto viaggio. Da taaaanto!
    Spero proprio che potrai andarci.
    Ps.: sacco a pelo nell’intercapedine??? mm….
    🙂

    5 novembre 2010 alle 02:45

  2. Sorella, guarda: Trenitalia mi suggerisce che domattina alle 8:22 c’è un InterCity Roma-Modena che arriva verso le 13, nel frattempo faccio il pieno e prendo le provviste. Ci diamo il cambio alla guida io ed Emilio in modo da essere sul traghetto della Manica entro sera e sabato mattina inizia l’avventura. Eh? Che dici?
    Certo, ci sono dei problemi… per esempio: per cena preferisci un panino al crudo o al salame? ;D

    5 novembre 2010 alle 02:53

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...