"…è un modo di vivere." HCB

Delorazepam

Le due di notte e un cuore che non vuole stare dove sta, si agita, preme, scalcia, suda freddo e sveglia dal sonno. Tutto in un colpo affogo d’aria.
Due fari nella notte, due mani che tremano, battono i denti, “è finita, ora le costole si spezzano”, un volto dello stesso colore del neon, “cosa si sente? Aspetti qui”, poi la gelatina e il freddo, “si rilassi, chiuda gli occhi” e il lettino trema, a pugni stretti, “ora si accomodi, la chiamiamo noi”, di nuovo una sala vuota, bagliori di luci ad intermittenza, una luce si spegne e una voce a intermittenza “si accomodi”. Un paio di occhi blu, seri, un ago, “si sdrai lì”, un paio di occhi chiusi, poi di nuovo una sala vuota, una manica tirata su e una farfalla infilata nel braccio, gelatina ovunque, sulla felpa, sui jeans. E l’attesa, mezz’ora di silenzio, non ho pensato di portare un libro, poi il respiro regolare, di nuovo la bocca umida e la pelle asciutta, di nuovo l’aria, e un dolore che si scioglie in petto come lampi in un cielo estivo stremato dopo un temporale. Migrando ad ovest. Sempre verso ovest.

“Non è la prima volta che le succede. Può essere solo stress, comunque la prossima volta prenda dieci gocce di queste”.

Cazzo, le 4:30. Mi sveglio dopo due ore, gli elettrodi sulla scrivania, era tutto vero.
E non posso prendere nemmeno il caffè.

Annunci

9 Risposte

  1. Gianna

    Mi dispiace che tu ti sia sentito male, adesso come stai? Spero tanto meglio.
    Vorrei essere lì con te e ascoltarti, osservarti, leggerti tra le pieghe della pelle.
    Se sapessi dove sei sarei già lì.

    28 dicembre 2010 alle 11:52

  2. Accipicchia,come stai adesso?mi dispiace tanto che non stai bene…vorrei poterti dire qualcosa per farti tranquillizzare,ma posso solo mandarti un abbraccione.
    spero tanto che non ti ricapiti mai più.

    28 dicembre 2010 alle 19:20

  3. Se non prendo caffè nè eccitanti sto abbastanza bene, è solo un periodo molto intenso ma sarò in ferie dal 31 al 9 gennaio e avrò tempo di riposarmi. O almeno di staccare con la testa.
    Grazie per il supporto morale, a presto e spero con argomenti meno “forti” 🙂
    Un abbraccio.

    28 dicembre 2010 alle 20:01

  4. weeeeeeeeeeee!!!! non fare scherzi,eh!
    riguardati, dai che sto c**** di 31 è vicino.
    un abbraccio!

    29 dicembre 2010 alle 11:54

  5. Martuzza, oggi 12,5 ore di lavoro senza soste, domani devo andare a Mantova e poi BASTA lavoro fino al 9 gennaio. Io e la mia “Magic Focus” in giro per le strade basse dell’Italia, in solitaria. Tornerò più pimpante di prima o schiatterò e diventerò un grande cone Cristopher McCandless.
    W Checcazzo Supertramp! ^^
    Un abbraccio.

    29 dicembre 2010 alle 21:58

  6. Pingback: Sette su sette. « Circle of ConFusion

  7. Non ricordo di aver mai letto questo post… E visto che l’hai pubblicato il 27/12/2010 è molto probabile…
    Sono contento, visto quello che hai scritto come presentazione di questo post nell’altra pagina, che ora stia meglio. Però….., non fare scherzi, controlla il tuo cuore e non bere caffè…che questo blog mica deve rimanere orfano eh!! (Tiè!! Non c’è l’emoticon che fa le corna altrimenti l’avrei messa da parte tua ;))

    29 gennaio 2012 alle 19:23

  8. Continuo ad avere delle aritmie ma niente di grave, sto cercando di controllare lo stress ma purtroppo o per fortuna ho un sacco di lavoro da fare e non posso fare altro che resistere. Ho fatto degli esami e dicono sia tutto a posto, mi manca la prova sotto sforzo ma faccio sempre i due piani di scale di corsa a due gradini alla volta e quando arrivo su non ho neanche il fiatone 🙂
    Cmq prima o poi bisogna andarsene e sarei contento se fosse il cuore 🙂

    29 gennaio 2012 alle 21:16

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...