"…è un modo di vivere." HCB

Il cielo di Babele

Grande anima nera accendi le tue luci al neon
spandi i tuoi profumi a un dito dall’asfalto bagnato
come un film degli anni passati,
cancella dolore e amarezza con il senso del ricordo
adesso che tutti i sogni sono in un cielo che si lascia toccare
con quali mani oserò avvicinarmi?
Con quali occhi potrò guardare dentro?
Eccone uno, si è fermato per me,
così perfetto
mi trova pronto ma mai abbastanza delicato.
Non sarò mai tutto ciò che meriteresti
non ti darò sempre il meglio di me
ma ti darò me
ogni volta che ne avrai bisogno
ogni respiro
fino a quando non ne rimarrà nessuno.

19/10/2005

Domenica ho riorganizzato la camera e ho rispolverato vecchi quaderni che non aprivo da tanto. Ho riletto qualcosa, roba che fa tenerezza per quant’ero ancora lontano da quello che sono adesso… ma poi forse neanche tanto, che alla fine ho solo inventato nuovi errori e modi più elaborati per dire le stesse cose. Lascio questa traccia per una persona che ogni tanto mi torna in mente per poi sparire, come le persone importanti che non ci lasciano mai del tutto da soli. Anche se non le vediamo mai.

Annunci

3 Risposte

  1. mbj

    Il passato ritorna, è solo che si manifesta in modo più evoluto 😉

    1 dicembre 2011 alle 12:23

  2. Sorrido… 🙂
    E condivido in toto le tue parole.

    Buon dicembre!

    1 dicembre 2011 alle 13:32

  3. già.

    14 dicembre 2011 alle 01:41

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...