"…è un modo di vivere." HCB

Piccola Pietroburgo

Cavriago è una città in cui non sopravvive… niente, per dirla alla Max Collini. Mi aspettavo una specie di santuario pieno di luoghi evocativi, busti di Lenin in piazza Lenin, partite ragazzini vs drogati al campetto, ragazze in cerca di Tobleroni, cinema Novecento in stile filosovietico e Iucca Reverberi a fare i biglietti. Mi sono reso conto di aver immerso troppo la mia fantasia nelle canzoni degli Offlaga DiscoPax..
Da tanto volevo vedere com’era davvero, annusare la sua aria e magari cercare un certo ufficio immobiliare, o un certo negozio di musica. Ero lì di passaggio, mosso da altri motivi e quasi subito son tornato alla macchina per trovarmi in via Francesco Boni, proprio mentre cercavo la strada per Codemondo, e se cambiate la C con la K e conoscete un po’ i miei gusti musicali saprete che stiamo parlando di un altro caposaldo dell’indie italiano, altro vulcano di emozioni a poche centinaia di metri di distanza. Poi le indicazioni per Boretto e Correggio, e lì ho realizzato quanta storia ci sia in un panorama circoscritto in venti-trenta chilometri. Impressionante. Se foste nerd quanto me potreste addirittura arrivare a concepire l’idea di farci un pellegrinaggio, magari ascoltando Felicità di Al Bano e Romina.

Dovrebbero organizzare una serata con Offlaga DiscoPax, Giardini di Mirò, Julie’s Haircut, C.S.I. e magari Ligabue (con l’obbligo di suonare solo pezzi dei primi tre album), una specie di concerto a chilometri zero. Sarebbe una figata.

Annunci

11 Risposte

  1. Ehm.
    Io il pellegrinaggio a Cavriago in onore di Piccola Pietroburgo l’ho fatto… E l’ho fatto in occasione del concerto del 25 Aprile proprio degli Offlaga. Immagina il trionfo di quella giornata.
    E comunque gli Offlaghi mi hanno fatto venire voglia di andare a Praga ad ascoltare Felicità di Al Bano e Romina in un posto dove l’entrata costa solo 2 euro.
    Vabbè, sono di parte. Loro significano molto per me, e io significo molto per loro, dato che sono una delle 4 comparse nel loro video della mitica Robespierre.
    Che tempi.

    (Per la reunion con anche i Julie’s Haircut bisognerebbe assicurarsi che sia vero il fatto che Max e l’alternativo dei miei coglioni che quando lui ascoltava i Dead Kennedys l’altro nemmeno si faceva le pippe abbiano fatto la pace)

    2 marzo 2012 alle 16:57

    • :O per me sei appena diventata una reliquia vivente! 😀
      No, a parte gli scherzi: macomecosaquandoperchèchi… insomma, come cavolo hai fatto a finire in quel giro lì? La mia non è invidia, mi fa piacere constatare che altro che i famosi sei gradi di separazione, è già tanto se ce ne sono uno o due! 🙂
      Li ho sentiti alla Festa dell’Unità di Reggio ed è stato un bel concerto ma credo che in occasione del 25 aprile, oltretutto giocando in casa, devono essere stati mitici. A breve presenteranno il singolo nuovo e conto di esserci, se ci becchiamo ti posso offrire una cinnamon 😀

      In teoria su Prontialpeggio dovrebbero aver fatto pace, bisognerebbe scoprirlo. Io comunque riesumerei l’applausometro, secondo me gli ODP vincerebbero a mani basse.
      PS Se vai a Praga mi raccomando la maglietta dei Depeche Mode!

      2 marzo 2012 alle 17:18

      • Come sono entrata nel giro… mummmble, devo essere sincera, non me lo ricordo proprio! Devo aver sentito qualcosa di loro su Krock e poi ho iniziato a seguirli, ma ti parlo del 2006/2007, se non prima addirittura. Quando avevano il blog su Splinder avevano comunicato che avrebbero girato il video di Robespierre al teatro delle Passioni a Modena, e chiedevano a chi andasse di fare le comparse… Figurati se potevo mancare! Eravamo in 6 alla fine, di cui 4 io e i miei amici!! Al concerto successivo (calcola che li vedevo circa una volta a settimana) ci hanno portato come ricompensa un Tronky (che è buono ma non è vero che è più buono del Loacker).
        Poi siccome li seguivo molto con il mio vecchio gruppo di amici (e il mio ex…) dopo li ho un po’ persi di vista, Bachelite non mi ha entusiasmato, l’ultima volta li ho visti al Vibra nel 2008…. Certo che arrivare ai livelli di Socialismo Tascabile la vedo un’impresa impossibile, quel disco è stato un colpo di genio irripetibile (secondo me).
        Dov’è che presentano il nuovo singolo? E’ interessante, ma le Cinnamon no, grazie, non le sopporto proprio, preferisco le gomme del capo che ha mangiato pesaaaaaante. 😀

        2 marzo 2012 alle 17:26

  2. Dio mio ho scritto Tronky…. Sono fusa…
    Volevo ovviamente dire Tatranky!!! Chiedo venia!!

    2 marzo 2012 alle 18:01

  3. Lo presentano, testuali parole, “giovedì 15 marzo, nella migliore balera reggiana, l’ARCI Rondò alle ore 21”. Ho scoperto adesso che c’è anche il blog: http://offlagadiscopax.wordpress.com/
    Dei due album l’unica canzone che non mi piace è Defonseca. Bachelite secondo me ha due perle: “Dove ho parcheggiato la Golf” e “Fermo!”, ci vuole davvero una mente spostata a sinistra per fare un parallelo tra dei gamberi e la società 😀
    Li ho scoperti quest’autunno e sono diventati una droga, purtroppo non ascolto la radio e arrivo sempre dopo gli altri ma poi recupero. Dai, allora una BigBabol… REVOLUTION!

    2 marzo 2012 alle 18:28

  4. Se qualcuno legge questi commenti o ci prende per due persone losche che parlano in codice o per due matti XD

    2 marzo 2012 alle 18:31

  5. Preso da curiosità e ignoranza sono andato ad ascoltarmi piccola pietroburgo e a vedere il video di robespierre e….mi piacciono tutt’e 2:-)!

    2 marzo 2012 alle 20:34

    • Allora sei pronto per Tono Metallico Standard, poi sei ufficialmente arruolato per il 15 🙂

      …certo che ne ho messi di link degli Offlaga su FB…
      …ah già, che smemorato… XD

      2 marzo 2012 alle 20:53

      • Geniale anche questa!chissà in che gruppo cantava il bottegaio:-)!Certo che sei una bella piattola eh:-)!

        2 marzo 2012 alle 22:00

  6. Io, così en passant, butto lì anche Enver…. Che è una delle mie preferite e secondo me vale un ascolto. 🙂

    2 marzo 2012 alle 21:19

  7. Il cantante è il frontman dei Julie’s Haircut, su Prontialpeggio (canale Youtube) hanno anche organizzato l’incontro tra i due con tanto di stretta di mano!
    “E non sarai mai… un’emozione da poco”. E’ una canzone da ascoltare ad alto volume 🙂

    4 marzo 2012 alle 11:17

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...