"…è un modo di vivere." HCB

Daboot

Passo di qua di corsa, ci mancava solo il terremoto a darci qualche emozione in più… ma a noi emiliani l’adrenalina piace, anche se preferiamo quella data da un motore, meglio se monocilindrico. Ho fatto queste foto giovedì scorso a Finale Emilia, ora epicentro del sisma, fa un po’ strano pensare a come siano cambiate le cose nel giro di pochi giorni. Fa un po’ male, anche.

Annunci

7 Risposte

  1. Don(n)a

    Fa male, sì.

    21 maggio 2012 alle 06:56

  2. tu…..tutto a posto?

    21 maggio 2012 alle 08:50

    • Sì, tutto a posto, abbiamo ballato sabato notte e per diversi secondi ma fortunatamente qui non ci sono stati danni. La tensione si sente, ieri c’era un battesimo con otto bimbi e ad ogni ombrello che cadeva c’era un attimo di silenzio.. dicono ci saranno altre scosse e noi le aspetteremo come se niente fosse, tanto non è che ci si possa fare molto 🙂

      21 maggio 2012 alle 08:59

      • in effetti non ci si può fare niente
        buona vita

        21 maggio 2012 alle 11:01

  3. anch’io ho pensato chissà come sta Checcazzo, vederti postare su fb mi ha rincuorata 🙂
    ps. belle foto davvero

    21 maggio 2012 alle 14:18

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...