"…è un modo di vivere." HCB

di Cammini e di sagre

Sai quando vivi tranquillo e beato, poi a un certo punto ti torna in mente -ma per caso- il Cammino di Santiago e ripensandoci “ehi, son già passati due anni..”?! Poi apri distrattamente un forum di fotografia su cui non vai più da tanto e c’è uno che chiede lumi proprio sulla tua esperienza, e allora un po’ ti ci infervori e dai consigli, commenti, ti torna un po’ di voglia ma dove vuoi andare che fisicamente sai che non ce la faresti, non ce la fai nemmeno a lavorare un sabato mattina in casa tua che ti vengono delle fitte alla schiena da mozzarti il fiato.. allora per scaldare i muscoli prendi la bici e vai a trovare Frate all’Equo, e mentre sorbisci un Guaranito ti fa: “ma l’eri poi venuto a vedere quel libro su Santiago?” e torni a casa con una busta di carta dove normalmente ci infileresti il pane. Un libro su Santiago come nutrimento? Perchè no. Poi apri Facebook e un web magazine che ti aveva contattato per un’intervista pubblica proprio il pezzo su Santiago che avevi scritto quand’eri tornato.
Si dice che il Cammino a un certo punto ti chiama a gran voce e ti si appiana tutto finchè non puoi far altro che acconsentire.
Pensavo di avere luglio completamente impegnato e invece sembra che salti tutto, a Digione non ci vado più e cominciano a venirmi strane idee.
Appena tornai mi venne l’insano proposito di percorrere un pezzo di Cammino del Nord, dicono che sia fantastico: scogliere a picco sulla Manica, fresco, paesaggi ben migliori del Cammino Francese, meno pellegrini, più solitudine, meno ostelli… soprattutto avrei la mente più leggera rispetto a due anni fa.
Intanto che ci rimugino su vi giro il link sulla mia intervista, e qualche foto, poi deciderò all’ultimo momento. Come due anni fa.

Seconda cosa: il 22-23-24 abbiamo la mitica sagra di Casinalbo e noialtri abbiamo in gestione il banchetto dello spritz e dei coctails. E’ bello pensare di far leva sui vizi della gente a una sagra parrocchiale, l’anno scorso è grazie a noi (e ai nostri solerti amici sbevazzoni) se abbiamo chiuso la sagra in attivo quindi prima di dire che bacco tabacco e venere riducono l’uomo in cenere pensate anche che un uomo senza vizi è un uomo molto triste. E probabilmente è anche molto solo.
Lasciatevi spritzare e conoscerete tante persone ubriache e felici 🙂
PS se non venite per il Superspritz Bar venite per le Somantica.

Qui il link all’evento.
E per chi fosse ancora indietro come la coda del porco (o come le palle del cane, a vostra discrezione) da non avere ancora Facebook -colpo di tosse- vi appoggio qui il Jpg con il programma liturgico/ricreativo.

Annunci

15 Risposte

  1. frate81

    Con questi riferimenti puramente casuali mi viene voglia di NON darvi una mano allo Spritz bar:-)!
    E poi che problemi hai con le buste di carta dell’Equo:-)?

    9 giugno 2012 alle 16:50

    • Nessunissimo problema, anzi! 🙂
      E poi i riferimenti non erano casuali ma rivolti a te e a Barbara. Risolviamo tutto con una gara a chi beve più spritz?
      …bleah… usiamo il nocino, và 🙂

      9 giugno 2012 alle 20:40

      • frate81

        Risolviamo tutto bevendo prima lo spritz e poi il nocino davanti allo spettacolo delle Somantica:-)!

        10 giugno 2012 alle 13:27

        • …urlando “forza Barcellona!” 😀

          10 giugno 2012 alle 14:28

  2. Sarei proprio curioso di vedere quel banchetto 😀 Peccato per la lontananza…

    9 giugno 2012 alle 18:52

    • Secondo me lo vedresti doppio, o per lo meno appannato 😀
      Eh.. come facciamo, ti mando un mignon di spritz superconcentrato, festa (anzi, feschta) in gocce? 🙂

      9 giugno 2012 alle 20:41

      • Mamma mia…non parlare come i gaggi col motorino truccato!! 😀

        10 giugno 2012 alle 20:48

  3. Il cammino per Santiago ..si può fare anche in bicicletta …fai le ultime 10 tappe e il gioco è fatto….chi lo fa se ne innamora
    un sorriso

    9 giugno 2012 alle 19:23

    • La bici è troppo veloce per i miei gusti, lo farei al limite a cavallo ma non ci so andare.. però sì, provoca una nostalgia a cui si fa fatica a resistere, dopo un po’ vien voglia di tornare 🙂

      9 giugno 2012 alle 20:43

  4. Don(n)a

    Hai presente Mork e Mindy negli anni 80? ” Mork chiama Orson, rispondi Orson”
    “Santiago chiama Francesco, rispondi Francesco” 😀

    9 giugno 2012 alle 20:33

    • Esatto, però chiama in un modo molto più subdolo e a forza di dai e dai si cede 🙂

      9 giugno 2012 alle 20:44

  5. Ci sarebbe da soffermarsi un attimo a parlare di quelli *veramente* arretrati che ancora sottovalutano la potenza e l’innovazione di Twitter, ma sorvoliamo che è meglio….. 😀
    Anche io preferisco decisamente il nocino comunque, altro che spritz…!!!

    11 giugno 2012 alle 07:45

    • Ooooh, due su due. Il mio intento era smuovere gli animi di te e di Frate e ci sono riuscito 🙂
      Per la sagra allora comprerò una boccia di nocino in più da tenere in fresco, per gli estimatori. Che gli altri si bevano i loro intrugli arancioni fosforescenti!

      11 giugno 2012 alle 08:29

      • Ihihihihi…. ci ho messo un’ora a capire che stavi parlando di me, anche quando hai scritto il mio nome…. Ho pensato: mmh? Ma Barbara chi?
        A sàm a post…… 😀

        11 giugno 2012 alle 08:32

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...