"…è un modo di vivere." HCB

Baby building

Ho bisogno di città, di sapere che per strada ci passa della gente, di sentire i rumori del traffico, il cigolare delle biciclette. Ieri ero a fare delle foto a Palazzo Europa e nonostante fossi uscito nel primo pomeriggio avevo già progettato la serata. Ho finito tardi perchè c’è stato un fiume di chiacchiere, non so perchè ma con gli amici faccio veramente fatica a trovare degli argomenti mentre tra estranei divento un torrente, a volte mi metto in secca per accogliere l’acqua altrui e potrei stare ore così, a intermittenza. Abbiamo staccato la spina perchè è arrivata l’ora di cena, quella scandita più dalla pancia che dall’orologio. Io invece non avevo appetito, così sono andato in giro per Modena senza una meta, ed era l’ora più bella. Nessuno o quasi a spasso, tutta la vita era dietro alle finestre spalancate e il senso principe diventa l’udito, arriva il momento di lasciar riposare gli occhi. Poi oltre alle stoviglie arriva un Sweet child o’mine e basta a far serata. Altre sere invece c’è qualche programma figo, tipo stasera con il concerto dei Simple Minds che è più che altro una scusa per uscire visto che conosco sì e no quattro canzoni. Però è quello che ci vuole dopo una giornata pesa, a patto di lasciare a casa la bici e prendere lo scooter di papà. E poi è sempre istruttivo andare così vicino alla fonte di tanti anni di musica. E’ bello vedere tanta gente a spasso, tante coppie per mano che fanno tenerezza perchè cominciano ad avere una certa età e si comportano da ragazzini, cani che bevono dalle fontane, amici che si ritrovano (bella Simon! 🙂 ), cercando l’angolo con l’acustica migliore visto che quegli stronzi hanno messo impalcature apposta per non fare vedere niente. Avevo voglia anche di sgamare e provare a passare le transenne con il teleobbiettivo in una mano e la faccia da culo che dice “sono della Gazzetta di Modena, posso fare due foto al volo?” ma era bello anche stare dalla parte sbagliata. Era più popular, ci stava. E poi la musica rimbalzava sotto i portici ed era bello ascoltarla come se ci fosse una cassa in ogni finestra, che per la musica non c’è transenna che tenga.
Oggi ero contento senza un motivo, anzi, per una manciata di cose che alla fine sono cazzate però mantengono a galla: ho stuccato e pitturato le finestre di casa mia, Moneti (chitarrista dei MCR) che mi ha fatto i complimenti su FB per una foto che gli ho fatto, il pomeriggio di chiacchiere con un musicoterapeuta, la scenata dell’Ele ieri sera che non si capisce perchè, la “giornata di mare al condizionale” arrivata per sms, i gattini che mi corrono incontro e inarcano la schiena per fare gli stupidi, la cena a base di capocollo toscano e zucchine, l’oroscopo del sagittario superfigo linkato da una vecchia amica di blog, la birra Coop che sto bevendo che vorrei non finisse mai, al contrario di questa canzone 🙂
Siore e siori: Dente.

Quando ci sono così tanti concerti in giro come si fa a non essere felici?!

Annunci

8 Risposte

  1. sfrappa

    A volte mi riscopro talmente innamorata di Modena che quasi mi commuovo.. È bella la nostra Modena, vero? Poi ora, in estate, col caldo che viene su violento dall’asfalto e dai sanpietrini di via Gallucci o della Pomposa, che tutti si lamentano ma poi girare per il centro è sempre una meraviglia perchè potresti contare ad occhi chiusi i mattoni delle case..
    Quando poi la gente si risveglia per la serata, che se socchiudi gli occhi ti pare di vedere mare montagne e laghi tutti lungo una strada.. È bella Modena, e sono bellissimi i suoi rumori.
    E poi è ancora più bello leggerla attraverso chi la calpesta ogni giorno, che sembra sempre di costruire un pezzettino di città in più. Un pó come la tua acqua che raccogli dagli estranei.

    27 luglio 2012 alle 01:11

    • La sto frequentando un po’ per lavoro e un (bel) po’ per piacere, tendo ad isolarmi e il buttarmi su una strada e camminare, o sedermi su una delle panchine nuove della Pomposa è terapeutico. E’ come stare in un enorme cuore che si dilata e si contrae, da dentro si percepisce appena il movimento ma è una culla, riempie le orecchie e dà equilibrio.

      27 luglio 2012 alle 09:01

  2. Io lo so, o meglio mi so fatto un ipotesi, perchè con gli amici è tanto difficile trovare argomenti. Ti conoscono. Con loro hai sviscerato la qualunque. Sanno quanto sei cazzaro e quindi prenderti sul serio è molto più difficile.

    Sto periodo pure dalle mie parti i concerti impazzano, ma se mi metto ad elencare chi canta mi viene voglia di colpirmi forte sulle gengive.

    27 luglio 2012 alle 08:48

    • 😀 la mia ipotesi è che con gli amici mi vedo talmente tanto spesso che a un certo punto racconterei le stesse cose, e poi spesso si danno per scontate le persone che ci sono sempre ed è un errore che commetto spesso. Però è vero, sono un cazzaro, lo sanno e si guardano bene dal farmi delle domande!

      Qui “grazie” al terremoto fanno delle specie di zupponi in cui suonano Dente, MCR, Cisco, Offlaga DiscoPax, Capossela, Punkreas, Frankie Hi NRG, Piotta (!!!) e le Mondine di novi per venti minuti ciascuno. Vieni via che non sai bene come ti senti…

      27 luglio 2012 alle 09:07

      • Aspetta però, il cazzaro che ho scritto prima era un cazzaro generale, non rivolto a te. Non mi permetterei mai! 😀

        Bè, almeno in quanto musica state messi bene (a parte qualcosa di scioccante).

        27 luglio 2012 alle 09:19

      • sfrappa

        Ma…. PIOTTAAAAA doveeee???

        27 luglio 2012 alle 15:19

        • A Bosco Albergati, due lunedì fa. I rappettari proprio non li reggo, sono andato a comprare le patatine anche se non ne avevo voglia pur di togliermi da lì.. :p
          PS ma chi è il tuo pusher di eventi? Se vuoi ti inserisco nella mia newsletter.

          27 luglio 2012 alle 20:38

          • sfrappa

            inseriscimi, che io Piotta me lo sarei ascoltato dall’inizio alla fine!! 😛

            28 luglio 2012 alle 15:04

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...