"…è un modo di vivere." HCB

Checco, la palla!

Il ronzio del bidone aspiratutto mi riempie le orecchie, la sabbia delle due riviere viene via troppo facilmente dalla macchina. Non è mai facile tornare, chi può sta a occhi chiusi, chi non può è perchè deve guidare. Ci sta, la vacanza non è fatta per riposarsi ma per scaricare le spalle dal peso dei giorni passati, per sciogliere sacchi di sale in un mare che ha bisogno di tempo per fare il suo mestiere; la pelle ispessita attutisce la ruvidità della sabbia, il calore del sole. Prende l’aria, l’acqua, prende altro sale ma più delicato, il freddo delle ore piccole e gli schizzi di sugo della sagra di turno, dove per bere vino di sgamo basta allungare la mano. Prende un colore che non ha mai avuto e il suo spessore tiene separati i pensieri di superficie da quelli di profondità, osmosi di parole qualcuna ricacciata nella gola di qualche notte, qualcuna a imputridire per essere rigettata al largo dove non si tocca, qualcuna a ridere tra i denti, a sfottere che “in vacanza con me non vi porto più”, a svegliare la mattina e decidere di che morte morire alla sera. Amici vecchi e nuovi, tutti preziosi, con qualcuno ci si rivedrà con più calma che è strano come ci si combini quando si ha il lusso di poter aspettare.
E niente, questo è quanto. Questo e l’incendio a Marina di Grosseto, fumo tra gli alberi e una luce strana, azzurro di sirene al posto del cielo ed eliche d’aereo. L’hanno preso, il coglione, andrebbe messo in prima linea al prossimo incendio e calci in culo finchè campa.
Poi l’arrivo in Palazza prima di passare da casa, sudore che sa un po’ di limoncino e gente a ballare sul bancone che gliela devi raccontare il giorno dopo.
La felicità la si riconosce sempre a posteriori, a volte quando è troppo tardi. Non questa volta.

Annunci

13 Risposte

  1. Sei stato di sicuro all’altezza delle aspettative…dei tuoi compagni di viaggio!
    E visto che il mare non sempre è a disposizione sfruttiamo la doccia per lavar via quel che c’è di troppo..!
    Ciao!!

    27 agosto 2012 alle 13:39

    • Mmm, non lo so, aspetto un commento di Frate81 (About Music) perchè secondo me ho rotto non poco le balle ;p
      Tra un po’ ho un lavoro in riviera e probabilmente sarà l’ultimo mare, sperando che il tempo regga. Se no va bene lo stesso, ho una voglia matta di autunno 🙂

      27 agosto 2012 alle 14:14

      • Ecco, io invece no! E se ti chiedessi di aiutarmi con il cambio dell’armadio ti assicuro che non vorresti mai cambiare stagione!!!!

        Aspettiamo Frate81!!

        27 agosto 2012 alle 15:15

        • Uno dei vantaggi dell’essere uomo è che ho due vestiti in croce, per il cambio di stagione ci metto un’oretta (solo perchè per queste cose sono uno preciso) 🙂
          Però il caldo proprio non lo sopporto e poi l’autunno è una stagione lenta. Anche se settembre è sempre pienissimo di cose da fare, ma non ha i ritmi dell’estate.

          27 agosto 2012 alle 15:45

  2. E dire che ero stanco l’ultimo giorno a mare. Ora mi sento spaesato.

    28 agosto 2012 alle 09:45

    • Ma in genere è una stanchezza buona che si recupera con una doccia e una bella mangiata 🙂

      28 agosto 2012 alle 12:33

      • E la birra, non dimentichiamoci della birra.

        28 agosto 2012 alle 12:56

        • Sono in ramadan alcolico, non mi dimentico ma sto cercando di non pensarci.. :p

          28 agosto 2012 alle 13:14

  3. frate81

    Ma che rotto le balle…fortuna che c’eri tu a dettare tempi e regole altrimenti sarebbe stata l’anarchia,aiutata dal disordine e dalla disorganizzazione:-)!La vacanza ha rispettato le più rosee aspettative,l’acqua era splendida,ci siamo divertiti e abbiamo avuto il meglio a meno,come promesso dal tour operator:-)!Le meduse viste attraverso la GoPro fanno tutto un’altro effetto…noi invece sembriamo proprio dei cretini:-)!Peccato solo per la palla;-)!

    28 agosto 2012 alle 20:05

    • Le meduse è meglio vederle sul pc che sentirle sulla schiena eh? 😉
      Sono contento che siate stati bene, e fare i cretini in vacanza è una delle clause della “iMaM Tour” se no la GoPro serviva a ben poco. Io lo sapevo che dovevamo portare con noi anche Fugghy, lui se la sarebbe ricordata! 😀

      29 agosto 2012 alle 09:39

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...