"…è un modo di vivere." HCB

Living at 35mm f1,4

Ci sono giorni che vanno schifosamente bene, mi sveglio e c’è il sole ovunque ancor prima di tirar su la serranda. E non c’è un perchè, è così e basta.
E se anche fuori ci fossero le nuvole succederebbe come in quei tramonti in cui il sole si incunea di prepotenza tra la linea d’orizzonte e la coltre grigia sulla testa, e insanguina tutto, e ci si può fermare un momento per strada, o in coda al supermercato, a guardare e sentirsi parte di quella luce. Non c’è traccia di grigio, esco in maglietta a mezze maniche e penso che è il due ottobre, sfilo in macchina di fianco ai vecchi che vendemmiano e la tentazione di fermarmi è forte, poi un messaggio con la foto di una stanza bianca che è solo una stanza ma sa di casa, poi gli Skunk Anansie potenti e positivi che mi bastano senza conoscere le parole. Fresco tutto attorno, verde e pulito come dopo l’acquazzone di ieri. Parcheggio lontano apposta per fare due passi a piedi, un pensiero fisso in testa, un sms da mandare, una serata da organizzare a breve e una cena un po’ più in là, una specie di primavera addosso ma meglio di quella appena passata in cui arrivano semi buoni, e fiori si fanno largo tra le foglie secche che cominciano a cadere come le cose vecchie che servono solo a far colore. Una primavera che diventerà inverno e avrà profumi più domestici e caldi di un’estate che disperde e va alla deriva in ore troppo stirate per viverle davvero fino in fondo. Ci sono giorni così, che esplodono dentro e sono granèda sul porfido della paladiana, gocce cadute che concentrano la luce, mani che mantengono una felicità che non si lascia sorprendere come una foglia secca dal vento.

Stringo la macchina fotografica e penso che per fare una bella foto sia più importante il sorriso dietro alla reflex di quello di chi ci sta davanti.
Da “i dialoghi del Goblet”, piazza Pomposa (Modena), 30.09.2012

Annunci

2 Risposte

  1. frate81

    Anche perché le stanze sono 2,la foto deve sapere almeno di mezza casa:-)!

    2 ottobre 2012 alle 18:45

    • E’ che vedo sempre il bicchiere mezzo pieno 🙂

      2 ottobre 2012 alle 19:51

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...