"…è un modo di vivere." HCB

Tre.. due.. uno..

Si lavora, come tutti i giorni in cui mio padre è in ferie. Non mi pesa, anzi, mi tiene lontano dal pc e dalle tante foto che devo sistemare, vedo il sole di quest’inverno bello come non ce ne sono mai stati che va giù nella foschia e tra i rami degli alberi. Quanto cielo che c’è in inverno, senza le foglie sui rami!
I giorni di festa sono metà al freddo a tirare cavi elettrici e metà al caldo a casa di qualcuno, ho una doppia vita che mi chiede più ore di sonno di quanto sia disposto a dare ma per fortuna è quasi gennaio e ricomincio a lavorare in studio, almeno avrò una routine.
Avevo mezz’ora e l’ho sfruttata facendo due passi verso il Doccione, sole in faccia all’andata e sulle spalle al ritorno, il cellulare era in casa sotto carica. Casinalbo era silenzioso, sembrava trattenesse il respiro ma ascoltando bene non era così. Mancava quella compressione, era solo calma e attesa delle ultime ore prima di poter festeggiare un’altra volta. Avevo mezz’ora ma sono tornato che mio padre zappava, ne avrà fin che non fa buio, posso cazzeggiare aspettando che mi passino a prendere per andare alla festa a Festà, Pavullo. Un nome appropriato.
Sono contento di chiudere così l’anno, senza troppi bilanci. Tanto ho cercato di fare ogni cosa meglio che potevo, non posso avere rimpianti.
Ed ora, festeggiamo come si deve: conto alla rovescia!
Three
Buon anno 😀

Annunci

2 Risposte

  1. Buon 2013 Checco! 🙂

    2 gennaio 2013 alle 16:01

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...