"…è un modo di vivere." HCB

Tutto l’ossigeno sciolto nell’aria dei giorni di neve

San Valentino per me che non sono innamorato è come se fosse Natale e non credessi in Dio. Mi piace l’atmosfera, la paccottiglia inutile, le coppie che si tengono per mano. Riesco a gioirne mantenendo il distacco. Prima che possa stomacare, o far male.
Son stato a Bologna a un corso sulla stampa tenuto da Antonio Manta, poi aperitivo con la Vale e la Lau al Salomè a suon di spritz e sangio a prezzi popolari. Poi ognuno se ne va alle sue faccende e arrivi te per il secondo aperitivo e per riprendere le chiacchiere da dove le avevamo lasciate l’altra volta, “daprimadell’india”: novità, cose che rimangono le stesse, cose che ritornano ad essere. Ho la barba più lunga e i capelli più bianchi, tu invece hai gli occhi di sempre. E’ San Valentino ed è rischioso rivederti, l’Osteria dell’Orsa e un po’ ti dico com’è questa India, un po’ c’è da mandar giù i se e i ma e sorsi di vino, ognuno per mano con la propria vita senza sapere dove andare o perchè, ma questo c’è e con questo si fa.
Poi è cominciata la giostra dei giri in bagno assieme, delle scuse per non pagare il biglietto, dei rutti alla cotoletta coperti dai Joe Spencer Blues Explosion, delle gare per arrivare fin sotto al palco, delle birre e delle pomate, della passeggiata fin sotto casa tua e del ritorno senza voltarmi indietro.
Mi fai bene, un sacco.

E per fortuna l’aver scritto “ho usato tutta la moneta che avevo, abbiate pietà” sul biglietto del parcheggio mi ha evitato la multa.

Annunci

2 Risposte

  1. Rutti e Joe Spencer…. che visione angelica mi hai donato.

    15 febbraio 2013 alle 16:58

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...