"…è un modo di vivere." HCB

I venerdì 17

Non c’è cosa più bella che stare in casa a riposarsi quando si è malati. Lo shooting è finito e sono disoccupato fino a giugno, ora spero di guarire da questa febbre & raffreddore che non se ne va mai del tutto. Sono un po’ giù come ogni giorno dopo l’ultimo-giorno-di-lavoro, ho quel senso di mancanza che c’è quando devi venir via prima da una vacanza e i tuoi amici rimangono lì, per questo ho lasciato un biglietto da visita opportunamente modificato.
Biglietto
Oltre a questo il film di Wim Wenders di ieri sera, le chiacchiere al Fusorari, il ritorno del mio monitor pc, le solite canzoni dei Cure che riempiono i pochi spazi della mia stanza ad uso camera/ufficio/magazzino, le persone a colori che sbiadiscono molto più velocemente di un tempo e un po’ di persone nuove che entrano all’improvviso nella mia vita. Ho la sensazione di avere un tempo interno molto più lento rispetto al flusso della mia vita. Non mi dispiace, anzi.
Stasera #nessundorma #cittadimodena.
#sperodifarcela 😀

Annunci

Una Risposta

  1. tempo interno ed esterno che corrono a velocità diverse ma i Cure sempre costanti…io pure!

    18 maggio 2013 alle 13:47

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...