"…è un modo di vivere." HCB

I giorni milanesi

I giorni milanesi sono una specie di ritiro spirituale: shooting, cena e a letto presto. Nel frattempo si vede la luce, talmente tanta che a fine giornata c’è bisogno delle lacrime artificiali. Si vede anche tanto buio in certi cortili, con le sciure che rientrano a casa e accelerano il passo sentendomi al telefono dietro a una siepe.
E’ una vita un po’ povera di vita sociale ma anche tanto stancante, fatta di stanze pienissime delle cose di una vita, chilometri fatti a piedi che si fa prima che in auto, camionette dell’esercito che ci entrano nel baule al primo semaforo giallo, primi di pesce più buoni che al mare (pistacchi e cappesante una garanzia) e grappini dopo grappini parlando di Benedusi e di bloggers e di come siamo fatti noi tre, molto simili tra loro e anche un po’ brilli. Più per colpa delle giornate che delle birre.

Dovevo andare a Londra ma va bene anche così. Dovevo già scorrazzare con la macchina nuova ma il mio assicuratore ha pensato bene di sparire. La primavera è arrivata dopo la pioggia, ora un weekend di lavoro prima di ricominciare poi si riparte e tutto sommato mi piace.

Mi han detto che c’è il ristorante di Abatantuono dove fanno solo “pulpette”: non posso non andarci 😀

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...