"…è un modo di vivere." HCB

I morti

Era uno di quei pomeriggi da chiudersi in casa con i Depeche Mode in sottofondo a fare l’amore fin che ce n’è, però, siccome non ho la morosa ma ho un diesel, ne ho approfittato per fare un bagno di luce nell’oro delle colline. Avevo un po’ di pensieri da sbrogliare lungo le curve, pensieri su cose che ho detto e da cui ho ricevuto un “grazie, che carino” anzichè un bacio. Su discorsi supponenti di chi crede di sapere e non gli si arriva alla testa e faccio fatica a fregarmene. Sui ritmi di queste settimane in cui ho imparato a dormire a comando a ore inimmaginabili pur di saltarci fuori. Così ho preso su col solito mistone di mp3 e sono andato a urlarci sopra, da solo ma pur sempre in compagnia di Chris Cornell, Little Dragon, Rival Sons, Litfiba, Muse, U2.. insomma, come ho scritto era un mistone.
Sono arrivato ai Sassi di Roccamalatina con la voglia di star da solo e ho incontrato il solito amico che non vedo mai, e non so più se questi incontri in controtendenza alle mie esigenze siano una maledizione o una benedizione.
Sono tornato scegliendo le strade a istinto pur di fotografare il tramonto, la notte in questa stagione è una ghigliottina sempre più inesorabile. Sono grato del buio, mi riposo prima gli occhi. Poi stasera la gelateria chiude per un mese e regalano il gelato, ho la terza serata consecutiva di foto in un locale che è quasi casa mia e all’alba tornerò alla solita routine milanese fatta di flash negli occhi e passeggiate sovrastimolanti. Ho stretto la cintura, sono all’ultimo buco e non mi sono mai sentito così tonico.
I periodi di crisi mi fanno bene.
IMG_1453

Annunci

6 Risposte

  1. Mi son persa il trasferimento a Milano??

    3 novembre 2014 alle 17:36

    • E’ solo temporaneamente per lavoro, torno su la prossima settimana e poi ho finito 🙂

      8 novembre 2014 alle 12:22

      • Spero che tu abbia ricevuto una degna accoglienza!!!
        🙂

        10 novembre 2014 alle 10:06

        • Mah mica tanto, non è una città che va troppo di fretta per occuparsi degli ospiti 🙂

          10 novembre 2014 alle 11:10

          • Eh..lo so…chiedo scusa da parte dei milanesi..
            Ok, diciamo che non ti trasferiresti! Però è una bella città…! 😉

            10 novembre 2014 alle 11:41

  2. OmarM

    Quando incontri qualcuno nei posti più improbabili e quando meno lo desideravi solitamente, spesso costui è un “ánghelos”. It’s up to you finding any meaning…

    19 novembre 2014 alle 11:20

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...