"…è un modo di vivere." HCB

Dei morti per sogni

Dopo aver costruito c’è la fase più difficile, quella di mantenere. Richiede costanza, indipendenza, e con tutti i pezzi che ho è dura tener vivo quel nocciolo caldo che qualcuno ha acceso e che sento bruciare, con la schiena attaccata a una cassa che sembrano pugni, jeans strappati su un ginocchio, cuore accelerato per la stanchezza e onde in testa per il troppo sonno perso.

Tre del mattino, esterno. Maglietta a maniche corte.
“Un uomo senza sogni è un uomo finito”.
Forse è sbagliato parlarne prima di baciarsi, avrei preferito uno schiaffo che un grazie, ma grazie te lo dico io. Per i tuoi 1000 Volt.
IMG_5376

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...