"…è un modo di vivere." HCB

C. che non ha più bisogno degli occhiali

Nessuno dei miei amici ha mai detto “basta”. Di solito sono conoscenti, persone per sentito dire.
Non ti conoscevo di persona, ci siamo stretti la mano durante una serata e sembravi felice. Non riesco a immaginare la molla che spinge sui talloni. Dovrà pur fare un rumore, un’eco, invece nessuno ne ha sentito il rumore. Nessun indizio, nessun appiglio. Niente. Sei scivolato giù così in fretta che fatico a seguirti con gli occhi. Mi attacco alla cannuccia del mojito come se potessi succhiare risposte, il dj passa una canzone e ti immagino ballare da solo, a quest’ora della notte, guardando verso la pista, verso la musica che tanto hai amato. Ti immagino ballare per sentirti come noi che abbiamo ancora un venerdì per riscattarci, perchè forse non hai avuto ancora il tempo per abituarti al posto in cui sei ora. Non so che dire, resto in piedi di fronte a ciò che non capisco, vorrei ballare con te ma non riesco, non vedo dove sei. Forse penso a te perchè siamo rimasti entrambi fottuti dalle canzoni sbagliate, o forse perchè qualche volta ci ho pensato anch’io. O forse è per quell’ermetismo che capisco bene, e fa prendere decisioni irrevocabili senza dare spiegazioni, con la consapevolezza che il destino non si piega, ma si spezza. E noi con lui.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...