"…è un modo di vivere." HCB

E’ meglio vivere

Ho infranto la Prima Regola del Fotografo: di lunedì non si lavora. Anche se si trattava solo di un colloquio, per giunta in inglese, ed è stato un grosso problema che ho risolto con nonchalance e savoir faire. Due parole per niente inglesi..
Il fatto è che tra i miei clienti c’è anche una scuola, e una studentessa dell’ultimo anno vorrebbe fare la fotografa, così hanno chiesto se può affiancarmi per una settimana in modo da farsi un’idea.
Panico.
E mò che cazzo le faccio vedere, che non è periodo di matrimoni e mi devo arrabattare per trovare clienti e raggiungere nuove vittorie lavorative? Però mi piace l’idea di avere una persona curiosa in giro per casa, così ho preso il calendario e ho spostato un paio di lavori. Ne uscirà una settimana davvero divertente che capita proprio al momento giusto, con un reportage al Postrivoro a Faenza e tutto il successivo editing delle foto, una sessione di still-life e una serata di corso di fotografia. Non vedo l’ora!

E poi mi sono appena ripreso da un periodo di merda sotto vari aspetti.
Anzi: no di merda, ma bene non stavo, e purtroppo vedo che questo anno bisesto sta portando iazza un po’ a tutti.
La cosa positiva è che ci si cerca un casino e passo intere domeniche in un monolocale a guardare film, a un concerto, a bere tisane, a perdere a pinnacolo, a scaldare pizze surgelate o fiorentine sulla piastra, a condire hamburger, a organizzare fagiolate talmente moleste da dover rimbiancare un muro, a dover chiedere sedie perchè non ne ho abbastanza, a scaldarsi con un “io vado di fianco a Boni che dove c’è lui c’è il vino buono”, a organizzare trasferte umbre e nei cimiteri monumentali, a scherzare sui reciproci guai nel parcheggio della Metro ad un’ora che nemmeno le puttane ci bussano più al finestrino, o in poltrona ad aspettare che faccia sera leggendo quei libri che non toccavo da tanto, con il conforto di qualche candela in un pomeriggio che piove a dirotto e non ne vuol sapere di smettere.
Dispiace che non ne rimanga traccia scritta nè fotografica, ma è meglio così.
E’ meglio vivere.
“Pensa alla vita” (come direbbe Mr.Stone)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...