"…è un modo di vivere." HCB

Il lettone

L’anno nuovo mi ha portato il virus. Niente vomito o diarrea, giusto un po’ di nausea alla bocca dello stomaco e febbre a 38. Sento la febbre dagli occhi che mi bruciano e dal nervo sciatico che mi duole, per il resto sono molto più carico del solito, non riesco a stare fermo. In casa mia non c’è mai stato l’obbligo di rimanere a letto quando si è malati, da quando vivo solo non ce l’ho neanche un letto: dormivo su materasso da una piazza cazzato in terra in quello che dovrebbe essere il solaio, che chiamo “letto punk”. Avrei anche la struttura del letto, ma “tanto prima o poi metto su il lettone matrimoniale” e mi è sempre andata bene così. Anche L non si lamenta più di tanto quando dorme da me, quando faccio vedere la casa gli ospiti fanno gli occhioni a cuore ed esclamano “Oh che romantico dormire così vicini!” ma in realtà è un casino perchè io mi muovo spessissimo e lei mi calcia fuori. Poco male, tanto non cado da una grande altezza.
Poi è arrivato il virus, non ce la facevo a stare in casa senza far niente e ho finito di allestire La Camera Da Letto con tanto di Letto Matrimoniale.
La notte scorsa è stata la nostra prima notte di sonno comodo.
Abbiamo festeggiato con due branzini in padella, vermentino, vin santo, nocino e caffè, che quando sono malato mi aumenta anche l’appetito.
Effettivamente la febbre mi fa bene un tot, dovrei farmela venire più spesso.
letto

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...