"…è un modo di vivere." HCB

E voi, chi dite che io sia?

La settimana scorsa mi ha scritto una giornalista della Gazzetta per chiedermi quali sono secondo me i 10 posti più caratteristici di Modena. Contemporaneamente su Instagram e su Facebook mi stanno seguendo un sacco di etichette musicali indipendenti, location, wedding planner d’oltralpe e d’oltreoceano, fotografi di vario genere, agenzie, negozi di abbigliamento ed esercizi commerciali vari.
Stamattina mi hanno dato del trend setter: io so solo che i setter sono dei cani.

Non è falsa modestia, è solo che non capisco.
Ho la fortuna di avere amici che ogni tanto hanno bisogno di me, amici che fanno cose molto ma molto fighe come cortometraggi con attori importanti, shooting con modelle internazionali, siti internet per aziende prestigiose… e chiamano me. Mi sento onorato di questo trattamento, cerco di essere una compagnia piacevole per le tante ore in cui dobbiamo stare insieme e, nel frattempo, fare il meglio che posso.
Faccio tutto quello che posso per valorizzare il loro lavoro.
Il bello delle foto, che a volte è anche il limite, è che si parte sempre dalla realtà. Si fotografa quello che c’è, che si vede. Ciascuno può farlo, può trovare un modo, avere una visione di quella determinata realtà. Io ho il mio. Che non è Il Migliore. Nè ho la presunzione di essere Il Migliore, ce ne sono tanti più bravi: Lenny, Rafael, la Biagini, Gigi Ottani, l’Anita. Cerco di tenermeli ben stretti. Ma il talento nel fare foto è solo un tassello di un lavoro fatto bene, efficace, che arriva al punto. Quello che mi dà più piacere è tutto ciò che sta intorno a questo, la strada da battere e ribattere insieme finchè non si arriva, insieme, al risultato finale. Tanti fotografi frequentano corsi e workshop per imparare a fare, io invece faccio esperienze che in qualche modo mi riempiono. Non è una scelta lucida e consapevole, è una cosa di cui mi sono accorto.
Ecco, credo che sia questo l’investimento che mi torna indietro, mi appaga più dei soldi, fa di questo lavoro anche una passione. Ma per le persone e per le situazioni, non certo per la fotografia. La fotografia senza tutto questo sarebbe una roba troppo fredda e lontana.
Forse mi sono sbrodolato addosso, forse dovrebbero essere altri a dirlo, ma chissenefrega. Oggi sono sul giornale e mi sento molto egocentrico 🙂

“Te sei strano, hai l’indole da eremita e allo stesso tempo devi farti pubblicità”
L’è un bel casein.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...